changing landscapes 3

Alessandro Landozzi > Spazi costretti

I giardini pubblici o “Area Ludica” rappresentano indubbiamente spazi di relazione. La mia ricerca fotografica nasce dalla diretta frequentazione come genitore e dalla mia personale considerazione sulla duplice valenza relazionale che si crea in queste aree. Da una parte abbiamo gli adulti, genitori o nonni, che sono “costretti” ad una ripetitiva permanenza nei giardini pubblici, dove i bambini sperimentano invece le prime forme di relazione sociale o giocano nella più serena solitudine. “Spazi costretti” sempre uguali a se stessi, monotoni ed alienanti nonostante l’indubbia natura ludica.